Loading...

Tiramisù alle fragole: la ricetta

Siamo tutti abituati al classico tiramisù a base di caffè ma, soprattutto nei mesi estivi, con la frutta di stagione, provare una variante più fresca di questo dolce sarebbe l’ideale.

Tra le numerose varianti del tiramisù, sicuramente quella a base di fragole è la più sfiziosa e anche i più piccoli ne andranno pazzi.

Andiamo quindi a vedere come si prepara questo dolce.

Ingrendienti

Anche se il tiramisù è un dolce fresco che non ha bisogno di essere cotto nel forno, devi comunque avere a disposizione due o tre ore prima di servirlo per essere mangiato in quanto deve rimanere a riposare in frigo almeno un paio d’ore per essere perfetto.

Prima di iniziare a preparare questo dolce classico nella sua variante alle fragole, ti consigliamo di preparare tutti gli ingredienti che sono i seguenti:

  • 50 ml di alchermes;
  • 1 limone;
  • Della farina di cocco, quanto basta;
  • 500 grammi di fragole;
  • 6 cucchiai di zucchero;
  • 200 grammi di savoiardi, o di pavesini, in base alle tue preferenze;
  • 50 ml di acqua;
  • 500 grammi di mascarpone;
  • 4 uova.

Come si prepara il tiramisù alle fragole?

Prima di tutto devi preparare le fragole, tagliandone metà della dose a pezzettini, ovviamente dopo averle lavate, e ponendole a macerare in una ciotola con il succo di limone e l’alchermes.

A questo punto puoi iniziare a preparare la crema, amalgamando i tuorli delle uova con lo zucchero rimanente e con il mascarpone. Mischia fino a quando non si crea un composto omogeneo e mettere da parte.

Monta gli albumi a neve ferma e unisci al composto preparato sopra, facendo attenzione a mischiare il tutto lentamente, procedendo dal basso verso l’alto.

Frulla l’altra metà delle fragole con il succo della parte del frutto che avevi messo a macerare. Inzuppa i savoiardi, o i pavesini, nel succo, e inizia a preparare il tiramisù disponendo i biscotti sul contenitore che hai scelto per il dolce.

Bisogna preparare uno strato di savoiardi, o pavesini, uno strato di fragole tagliate a pezzettini e uno strato di mascarpone, fino a quando la pirofila, o il contenitore monoporzione, non sarà completato.

A questo punto puoi spolverare l’ultimo strato di mascarpone con la farina di cocco e puoi aggiungere delle fragole a pezzetti per decorare. Lascia riposare in frigo e non servire prima di 2 ore. 

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons