Loading...

Tiramisù mojito: la ricetta

Negli ultimi anni la cucina si è progressivamente aperta alla contaminazione ed ha spopolato sempre più il cosiddetto “fusion”

Anche il mondo della pasticceria non è stato esente da questa tendenza ed uno dei risultati più caratteristici per quanto i dolci è stata la rivisitazione delle ricette classiche in chiave moderna fondendole con i cocktail più in voga.

La ricetta che vedremo oggi è proprio un esempio lampante di ciò, prenderemo infatti il tiramisù tradizionale e ne creeremo uno 2.0 al sapore di mojito che strizza l’occhio anche ad un pubblico giovane.

Una preparazione certamente più adatta ad essere consumata nei mesi estivi grazie alla sua estrema freschezza.

Ingredienti

Un tiramisù per sei persone richiederà:

  • 250 grammi di savoiardi;
  • 450 grammi di mascarpone;
  • 3 uova;
  • 6 lime (succo e scorza);
  • foglie di menta;
  • 180 grammi di zucchero semolato;
  • 70 ml di rum bianco;
  • 180 ml di acqua;
  • 100 grammi di panna montata.

Vediamo ora il procedimento per preparare questo dolce unico ed originale da mangiare in compagnia!

Procedimento

Il primo passaggio come per un normalissimo tiramisù sarà la preparazione della crema creando un composto spumoso con i tuorli e lo zucchero a cui poi aggiungeremo i 450 grammi di mascarpone e la scorza di 4 lime.

In una seconda ciotola si dovranno poi montare a neve gli albumi ed unirli al composto precedentemente realizzato mescolando per alcuni minuti con una spatolina per dolci.

Prepariamo intanto la bagna con acqua, zucchero, rum bianco e succo di lime cuocendo a fuoco lento fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto del tutto.

Siamo finalmente pronti ad assemblare il dolce quindi usiamo la bagna per inzuppare i savoiardi e quindi li disponiamo alla base della nostra pirofila a formare un primo strato.

Sopra di esso spalmiamo la crema ed alterniamo questa ad i savoiardi per tre o quattro livelli. Mettiamo il tiramisù il frigo e lo lasciamo riposare per circa quattro ore.

Prima di consumarlo con la panna montata, le foglie di menta e le fettine di 2 lime creiamo uno strato decorativo superficiale che non farà altro che rendere il gusto del nostro dolce ancor più pungente e simile al cocktail da cui trae ispirazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons