Loading...

Torta 5 minuti: la ricetta

torta 5 minutiOriginaria dell’Emilia Romagna, la torta 5 minuti è chiamata così per la velocità con cui viene preparata.

Si tratta di una torta semplice, ma molto profumata che si realizza utilizzando un robot da cucina, indispensabile per velocizzare la preparazione.

Ma vediamo insieme come procedere per ottenere una soffice e deliziosa torta.

Ingredienti

  • 250 g di farina;
  • 250 g di zucchero;
  • 200 g di burro;
  • la scorza di 1 limone non trattato;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 4 uova;
  • 1 bicchierino di Gran Marnier;
  • 250 g di mandorle pelate;
  • Zucchero a velo per decorare.

Preparazione

Versiamo all’interno di un robot da cucina le mandorle spellate e lasciamo lavorare la macchina fino a quando non saranno ridotte in farina. Aggiungiamo le uova e il burro tagliato a dadini e continuiamo la lavorazione per qualche secondo. Aggiungiamo ora la farina e il lievito dopo averli setacciati. Uniamo infine il bicchierino di Gran Marnier e la buccia del limone grattugiata e lasciamo impastare il robot ancora per qualche minuto, fino ad ottenere una massa liscia e morbida.

Imburriamo e spolveriamo con un leggero strato di farina uno stampo per torte, poi versiamoci dentro il composto livellandolo in modo uniforme. Accendiamo il forno e lasciamolo riscaldare fino a raggiungere la temperatura di 180°, poi inseriamoci la torta e lasciamola cuocere per circa 45/50 minuti.

I tempi di cottura indicati nelle ricette sono sempre abbastanza approssimativi perché dipende principalmente dal tipo di forno che ognuna di noi ha in casa. E’ bene quindi regolarsi da soli prestando molta attenzione alla cottura soprattutto negli ultimi minuti.

Prima di spegnere il forno è comunque opportuno fare la prova stecchino inserendo uno stecchino, appunto, nella parte più interna della torta. Se tirandolo fuori risulta pulito, allora vuol dire che la torta è cotta alla perfezione, al contrario lasciamola in forno ancora per qualche minuto.

Una volta cotta, lasciamo la torta raffreddare nello stampo di cottura e togliamola solo quando si sarà raffreddata completamente. Spolveriamola con un leggero strato di zucchero a velo ed è fatta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons