Loading...

Torta soffice Kinder Pinguì: come prepararla a casa

ricetta torta kinder pinguìLa Pinguì, a base di pan di Spagna, crema al latte e una sottile copertura di cioccolato, è una delle più classiche e golose merendine fredde Kinder.

Quando avete voglia di una Kinder Pinguì, probabilmente la prima cosa che vi viene in mente è andare a comprarla al supermercato…

Ma, se avete sottomano gli ingredienti giusti e un po’ di tempo a disposizione, potete preparare voi stessi un’ottima Pinguì.

Ecco una deliziosa torta che ricorda proprio la Kinder Pinguì e che è perfetta sia da servire come torta di compleanno o dessert di fine pasto sia da gustare a merenda.

La ricetta

Ingredienti (per una teglia di 20×40 cm)

Per il pan di Spagna

  • 150 g di farina 00
  • 100 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • 50 ml di latte
  • 50 ml di olio di oliva o di semi
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • 30 g di cacao amaro

Per la farcitura

  • 250 ml di panna liquida fresca
  • 5 cucchiai di zucchero a velo
  • 125 g di mascarpone
  • 3-4 cucchiai di Nutella (o altra crema spalmabile di cacao e nocciole)

Per la glassa di copertura

  • 300 g di cioccolato fondente
  • 250 ml di panna fresca liquida
  • 50 g di burro
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

Procedimento

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione del pan di Spagna.

In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero semolato e, a poco a poco, aggiungete il latte e l’olio. Dopo averli setacciati, unite anche la farina, il cacao amaro e il lievito. Mescolate il tutto, in modo da incorporare per bene tra loro tutti gli ingredienti.

Con un foglio di carta da forno bagnato e strizzato rivestite una teglia rettangolare. Quindi, trasferite il composto nella teglia e, utilizzando una spatola o il dorso di un cucchiaio, livellatene la superficie.

Fate cuocere il pan di Spagna in forno caldo a 150°C per circa 15 minuti. Prima di toglierlo dal forno, controllate che sia cotto punzecchiandolo con uno stuzzicadenti. E’ giusto, comunque, che rimanga umido: quindi, a meno che non sia strettamente necessario, non prolungatene la cottura, per evitare che si secchi troppo.

Una volta sfornato e dopo averlo lasciato raffreddare, usando un coltello a lama lunga tagliatelo a metà nel senso della lunghezza, procedendo delicatamente per evitare che si rompa.

Versate la panna liquida, fredda di frigorifero, in un recipiente dai bordi alti e montatela con tre cucchiai di zucchero a velo.

Lavorate il mascarpone con i restanti due cucchiai di zucchero a velo e, poi, unitelo alla panna montata, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per incorporarlo.

In un pentolino fate scaldare la Nutella, in modo da renderla più fluida e, perciò, più facile da spalmare. Quindi, stendetela su un solo lato di ciascuna delle due metà di pan di Spagna. Prendete una delle metà e, sopra allo strato di Nutella, distribuite uniformemente la farcitura di panna montata e mascarpone.

Al di sopra mettete la seconda metà di pan di Spagna, avendo cura di porla con il lato coperto di Nutella rivolto verso l’interno.

Mettete la torta in frigorifero e lasciatecela per almeno 60-90 minuti, così che si raffreddi e si compatti per bene.

Nel frattempo, per preparare la glassa al cioccolato con cui ricoprire la torta, in un pentolino dai bordi alti versate la panna liquida, unitevi il burro e i due cucchiai di zucchero semolato e, a fuoco dolce, attendete che cominci a sobbollire.

Allontanatela dalla fiamma ed aggiungetevi il cioccolato fondente, precedentemente tritato. Quindi, rimettete il pentolino sul fuoco e mescolate il composto fin quando il cioccolato non si sarà completamente sciolto.

Dopo averlo lasciato intiepidire, spennellatelo su tutti i lati della Pinguì, ad eccezione della base. Quindi, lasciate raffreddare la torta ancora un’ora in frigorifero, in modo che la copertura di cioccolato si solidifichi.

A questo punto la vostra Kinder Pinguì è pronta per essere tagliata a fette e gustata.

Prima di servirle, se volete, potete decorare le singole fette (ad esempio, con un ciuffo di panna montata, con una spolverata di zucchero a velo o di farina di cocco, con confettini di cioccolato…).

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons