Loading...

Torte: meglio la panna fresca o quella a lunga conservazione?

La scelta tra panna fresca e panna UHT a lunga conservazione è uno dei dubbi più frequenti in cucina, entrambe presentano delle peculiarità e dei vantaggi d’utilizzo che le rendono migliori in questa piuttosto che nell’altra preparazione.

Oggi analizzeremo le caratteristiche di entrambe le tipologie al fine di determinare qual è quella più indicata nella realizzazione di dolci ed in particolar modo di torte.

Differenze tra panna fresca e panna UHT

La prima evidente differenza sta nella conservabilità del prodotto: la panna a lunga conservazione, a differenza di quella fresca, può rimanere nel nostro frigo a lungo senza che si perda il gusto o l’integrità del prodotto.

Ma ciò che interessa di più sono le caratteristiche di consistenza e sapore che possono influenzare il gusto complessivo dei piatti che andremo a realizzare.

In questo caso va ricordato come la panna fresca abbia un sapore più deciso, mentre quella UHT è più indicata per la preparazione di salse o composti.

I diversi utilizzi

Da queste caratteristiche si può quindi stabilire quale tipo di panna utilizzare a seconda del tipo di portata che vogliamo cucinare.

Di base la panna UHT è più indicata per le vellutate, per i sughi o i fondi di cottura e per le preparazioni salate, mentre quella fresca da montare si presta meglio alla realizzazione di farciture e decorazioni ed in generale per gelati e dolci.

Panna fresca: la migliore nelle torte!

Per i nostri dolci la scelta non potrà che ricadere, quindi, sulla panna fresca o panna da montare, è proprio la caratteristica di maggior sapore a renderla più adatta sia per le farciture sia per gli elementi decorativi delle torte.

La panna da montare oltre ad apparire più morbida e leggera risulterà essere anche maggiormente saporita e si sposerà con più naturalezza alle creme ed ai frutti delle nostre torte, creando degli abbinamenti più genuini.

Il consiglio è quello di prendere la panna fresca liquida e montarla manualmente, se necessario aggiungendo dello zucchero a velo o insaporendola con aromi vari a vostra scelta, rappresenterà il punto di partenza perfetto per un dolce da vero pasticciere.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons