Loading...

Trucchi per un impasto di frolla perfetto

Spesso si dimentica che il vero segreto per una crostata impeccabile sta tutto in una frolla perfetta. Ci si concentra molto sulla scelta della crema, della confettura o della marmellata da usare e troppo poco sulla realizzazione di un impasto con i fiocchi.

In questa guida vedremo come una frolla realizzata a regola d’arte può fare realmente la differenza e capiremo quali sono gli accorgimenti più importanti per riuscire a farla nella giusta maniera.

La scelta degli ingredienti

Per fare la pasta frolla servono pochi e semplici ingredienti, bastano della farina, alcune uova, lo zucchero ed il burro, questo però non significa che non vadano selezionati e miscelati con tutta l’attenzione del caso.

La prima cosa da decidere è quali caratteristiche dare alla nostra frolla, se infatti vogliamo un risultato più friabile dobbiamo indirizzarci su determinate scelte se invece lo preferiamo elastico bisognerà utilizzare gli ingredienti in proporzioni diverse.

In linea di massima per una frolla friabile ci serviranno zucchero a velo e tuorli d’uovo stando però sempre attenti a mantenere una percentuale di burro vicina al 60-70%. Abbiamo invece maggiore libertà sulla scelta delle farine per cui si può optare sia per una 00 che per una più “dura”.

Al contrario se abbiamo bisogno o preferiamo una frolla elastica useremo uova intere o solo albumi mescolati a zucchero semolato e a quantità di grassi leggermente inferiori.

Metodi di preparazione

Anche le diverse metodologie di preparazione influiscono sulla riuscita della nostra frolla e sulle caratteristiche che questa avrà una volta pronta.

Ci sono tre principali metodi:

  • Frolla classica: sia che si usi una planetaria o si mescoli a mano l’importate è utilizzare il burro senza montarlo ed incorporare le uova intere un poco per volta, la farina va aggiunta solo sul finale e lavorata pochissimo;
  • Frolla montata: in questa preparazione il burro va ovviamente montato e solo dopo aver raggiunto la giusta consistenza va messo lo zucchero, che deve essere a velo, e le uova. Questa variante è quella utilizzata con la sparabiscotti;
  • Frolla sabbiata: si invertono gli ingredienti lavorando prima burro e farina ed aggiungendo solo successivamente lo zucchero semolato e le uova.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons