Loading...

Budino di Tapioca: la Ricetta

budino tapiocaIl budino di tapioca è un dessert molto particolare, diverso dai soliti budini sia per il sapore che per la consistenza. Tra i suoi ingredienti, infatti, figurano le perle di tapioca, delle minuscole sfere commestibili ricavate dalla lavorazione della manioca, una pianta originaria del Sudamerica.

Le perle di tapioca sono prive di sapore, quindi è bene aromatizzarle sempre con spezie dal sapore molto incisivo come la vaniglia, per esempio.

Ricetta

 Ingredienti

  • 500 ml di latte;
  • 100 g di perle di tapioca;
  • 100 g di zucchero;
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere;
  • 1 bacello di vaniglia.

Preparazione

Mettete le perle di tapioca in una ciotolina e copritele con acqua fredda. Lasciatele in ammollo per almeno 1 ora per ammorbidirle.

In un pentolino mettete poi a scaldare il latte a fiamma moderata. Incidere il bacello di vaniglia e con un coltellino da cucina, asportate i semi all’interno. Metteteli insieme a latte. La vaniglia darà un ottimo profumo al vostro budino, quindi se vedete che i semi raschiati saranno pochi, aggiungetene altri di un secondo bacello.

Versate lo zucchero e continuate a girare con una frusta per farlo sciogliere molto bene. Aggiungere il cucchiaino di cannella e continuare a mescolare con la frusta. Fate sciogliere perfettamente tutti gli ingredienti appena aggiunti.

Prendere un colino a trama stretta e mettete a scolare le perle di tapioca. Lasciatele scolare ben bene poi aggiungetele al latte. Continuare a girare. Lasciate su fuoco il pentolino fino a quando il composto non si sarà addensato. Serviranno almeno 5 minuti prima che il budino di tapioca abbia la consistenza giusta. Le perle di tapioca, in questa fase, cambieranno di colore e diventeranno trasparenti.

Prendete delle coppette da dessert e versate un mestolino del composto appena preparato in ogniuna. Lasciate raffreddare il budino e poi servite.

E’ possibile aggiungere frutta fresca a piacere, ma la cosa in assoluto che rende questo budino eccezionale è l’aggiunta di nocciole tritate. Anche le mandorle sono ottime e possono essere aggiunte a questo ottimo dessert.

Perché la tapioca?

Perché si tratta di un ingrediente relativamente nuovo, che può portare una ventata di freschezza nella nostra cucina, una ventata di novità e anche qualche sapore nuovo. Anche un preparato relativamente basico come il budino può essere infatti estremamente arricchito da questa sua variante.

Provatelo e fatelo provare: siamo sicuri che i vostri commensali rimarranno completamente a bocca aperta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons