Loading...

Cioccolato: come evitare che si sciolga in spiaggia

Cioccolato come evitare che si sciolga in spiaggiaCaldo e umidità sono nemici acerrimi del cioccolato. Non è un caso se anche le industrie che producono cioccolato, di solito fermano la produzione nei mesi estivi.

Ma c’è un modo per conservare il cioccolato d’estate? E come soddisfare al mare  l’irrefrenabile voglia di cioccolato?

E, ancora, è possibile evitare che il cioccolato si sciolga in spiaggia?

Come conservare il cioccolato

Non è raro per gli amanti del cibo degli dei, riempire la loro dispensa con ogni specialità di cioccolato. Poi accade che il caldo si presenta all’improvviso e tutte quelle prelibatezze rischiano di perdersi.

Come conservare l’amato cioccolato? Mai in frigorifero. Sembrerà strano, ma nel frigo il cioccolato assume una brutta patina bianca. Inoltre, poiché il burro cacao è una calamita per gli odori, il cioccolato rischia di prendere il sapore di tutto il cibo che si trova in frigorifero.

Come si conserva allora? Per mantenere integro il cioccolato e conservarne tutte le proprietà, l’ideale sarebbe chiudere il cioccolato in una scatola da riporre in un luogo asciutto a una temperatura massima di 18 gradi.

Il cioccolato, però, si conserva bene anche in freezer. In commercio esistono appositi contenitori a chiusura ermetica per il freezer che sono ottimi per congelare il cioccolato. Ovviamente se il cioccolato si tiene in freezer, per consumarlo bisogna toglierlo almeno il giorno prima.

Il cioccolato al mare

Sulla spiaggia la voglia di cioccolato si può togliere con un gelato o una granita al cioccolato. Ottima idea è anche quella di preparare una torta leggera al cioccolato, magari senza burro, da portare in spiaggia in un contenitore a chiusura ermetica.

E per una merenda rinfrescante e nutriente, la scelta può cadere su una colorata macedonia di frutta arricchita con gelato al cioccolato.

Come evitare che si sciolga

Portare tavolette o praline di cioccolato sulla spiaggia, non è mai una cosa saggia. Ma chi è cioccolato-dipendente, sovente, mette da parte la razionalità per lasciarsi guidare dalla gola.

Quanti non rinunciano a portare al mare merende, barrette, tavolette o praline, hanno solo una soluzione per non far sciogliere il cioccolato sulla spiaggia: attrezzarsi con un frigorifero portatile corredato di blocchetti refrigeranti. Il cioccolato, chiuso ermeticamente negli appositi contenitori, in un frigorifero portatile di ultima generazione può mantenersi per circa sei ore.

Attenzione però a non fare confusione: parliamo di frigorifero portatile e non di borsa termica. Le borse termiche, infatti, permettono di mantenere cibi e bibite al fresco per un paio d’ore, quattro al massimo se si usano i blocchetti refrigeranti. In ogni caso, le borse, essendo di plastica, trasudano riempiendosi di umidità, perciò non sono molto adatte al trasporto di cioccolato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons