Loading...

Cioccolato con riso soffiato: come prepararlo

Cioccolato con riso soffiato come prepararloQuando il cioccolato abbraccia il riso soffiato si creano golose delizie molto nutrienti. Con questi due sani ingredienti si possono formare praline, biscotti, dolcetti e le classiche barrette.

E sono proprio le barrette al cioccolato e riso soffiato che grandi e piccini preferiscono quando hanno voglia di una merenda dolce, leggera e croccante.

Preparare in casa leccornie usando cioccolato e riso soffiato, è molto più semplice di quanto si possa immaginare. Ecco la ricetta delle classiche barrette.

Cioccolato e riso soffiato

Il riso soffiato si può mescolare a qualsiasi tipo di cioccolato. Per un gusto più deciso è bene usare il cioccolato fondente.

Se si preferisce una barretta dal gusto morbido, si può usare il cioccolato al latte. Per un dessert più dolce e raffinato l’ideale è il cioccolato bianco. Preparazione e dosi rimangono le stesse per qualsiasi tipo di cioccolato usato.

Barrette di cioccolato e riso soffiato

Ingredienti

  • Riso soffiato: 120 grammi
  • Cioccolato fondente o al latte: 650 grammi
  • Burro: 30 grammi – opzionale

Preparazione

Spezzettate tutto il cioccolato e scioglietene a bagnomaria 150 grammi. Foderate una teglia da forno rettangolare con l’apposita carta e quando il cioccolato sarà completamente fuso, versatelo nella teglia distribuendolo bene con l’aiuto di una spatola.

Prendete altri 350 grammi di cioccolato già spezzettato e scioglietelo a bagnomaria. Quando sarà completamente fuso, se lo gradite, potete aggiungere il burro.

Mescolate bene, togliete il pentolino dall’acqua e mettetelo su un fornello a fiamma molto bassa. A questo punto potete cominciare ad aggiungere poco per volta il riso soffiato sempre continuando a mescolare.

Quando il riso avrà assorbito completamente il cioccolato, versate il composto nella teglia e stendetelo per tutta la sua superficie.

Intanto che il composto si raffreddi, prendete la rimanente parte di cioccolato e fatela sciogliere sempre a bagnomaria. Quando sarà sciolto completamente, versatelo a copertura nella teglia. Distribuite bene fino a ricoprire tutto il riso soffiato.

Lasciate la teglia a riposare per circa cinque ore fuori dal frigo. Quando si sarà compattato bene, potete togliere il composto dalla teglia e disporlo su un tagliere per ricavarne tanti pezzi dalla forma e grandezza desiderata.

Il riso soffiato

Il riso soffiato e si trova facilmente sia nei supermercati sia su Internet. Ma per chi avesse voglia e tempo di prepararlo in casa, ecco la ricetta.

Ingredienti: riso bianco tondo, olio evo. zucchero q.b.

Preparazione: si lascia in ammollo il riso per qualche ora per eliminare l’amido. Si scola e si mette in una pentola usando una quantità di acqua pari, in volume, al peso del riso.

Si aggiunge un pizzico di zucchero e quando l’acqua sarà stata completamente assorbita, si dispone il riso su un canovaccio da cucina e si lascia asciugare per un giorno interno. In alternativa si può passare in forno a cinquanta gradi per almeno cinque ore.

Quando il riso sarà completamente asciutto, si mette a scaldare l’olio in un pentolino. Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, vi si versa dentro una piccola manciata di riso per volta. Appena il riso si solleva sull’olio, si scola usando una schiumarola e si lascia asciugare sulla carta assorbente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons