Loading...

Cioccolato scaduto: possiamo mangiarlo?

cioccolatoIl cioccolato è uno degli alimenti più amati. È sempre il momento giusto per gustare un saporito quadratino di cioccolato.

Ma se ci troviamo di fronte una tavoletta di cioccolato scaduta? Cosa facciamo? Possiamo mangiarla anche se è scaduta?

Cioccolato: cosa c’è alla base

Il cioccolato deriva da una miscela di ingredienti.

Tra questi possiamo menzionare fra cui il cacao ed il burro di cacao. Il primo rende al cioccolato un gusto piacevole, il secondo dà forma alla tavoletta.

Durata del cioccolato

Il cioccolato conserva molto bene ed a lungo le sue caratteristiche! Non si deteriora facilmente.

Il cioccolato ha una bassa percentuale d’acqua ed un alto contenuto di grassi. La combinazione di questi due fattori preserva il cioccolato da muffe. La prolificazione di batteri o altri microorganismi diventa impossibile.

Commestibilità del cioccolato

Il cioccolato scaduto non è dannoso per il nostro organismo. Non diventa nocivo, ma perde gusto e consistenza. Non ci farà male, ma avrà un sapore per nulla prelibato.

Quando si deteriora il cioccolato?

Il primo sintomo del deterioramento del cioccolato è la comparsa di un alone bianco sulla sua superficie. Tale effetto è dovuto ai cristalli di burro di cacao che salgono in superficie.

In tal caso il cioccolato rimane commestibile, anche se molto meno gustoso. La trama diventa friabile e si perde gran parte della scioglievolezza.

Bisogna dedicare molta più attenzione al cioccolato  con noci, frutta secca e burro di arachidi. Questi alimenti sono soggetti alla formazione di muffe. In questo caso il cioccolato può deteriorarsi e diventare nocivo per il corpo umano.

Come si conserva il cioccolato?

Il cioccolato non deve andare mai in frigo. Le basse temperature tendono a far formare la patina bianca sopra descritta ed ad alterare il sapore.

Le condizioni ottimali per la conservazione del cioccolato sono rappresentate da un ambiente asciutto, fresco e ventilato.

Se ben conservato, il cioccolato può essere consumato anche alcuni mesi dopo la data di scadenza.

Il problema è riuscire a trovare qualcuno che riesca ad aspettare la data di scadenza prima di divorarlo!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons