Loading...

Come preparare i pepatelli, dolce abruzzese natalizio

pepatelli-topI pepatelli sono dei dolci secchi preparati nel periodo natalizio chiamati in questo modo per la presenza abbondante di pepe nell’impasto.

Insieme ai calcionetti e ai bocconotti non mancano mai nelle tavole dei teramani e non c’è famiglia che non offra, a fine pasto, questi deliziosi dolcetti durante le feste natalizie.

Anticamente erano preparati con il tritello, una sorta di farina grezza e poco raffinata che conferiva ai pepatelli un sapore molto rustico, addolcito solamente dall’abbondante presenza del miele tra gli ingredienti.

Seguiamo questa ricetta e prepariamoli insieme.

Ingredienti

  • 400 gr di mandorle;
  • 400 g di miele;
  • La buccia di 1 arancia biologica;
  • 400 g di farina integrale;
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero.

Preparazione

Mettiamo dell’acqua in una pentola abbastanza alta e lasciamola bollire. Appena raggiunta la temperatura, aggiungiamo le mandorle e lasciamole cuocere per qualche minuto, poi scoliamole con un colapasta e mettiamole ad asciugare su un canovaccio pulito.

Lasciamole scolare e raffreddare per circa 1 ora. Prendiamo le mandorle e spelliamole perfettamente, poi adagiamole su una placca e mettiamole al forno in modo da tostarle leggermente. Ogni tanto muoviamole con una paletta di legno per cercare di tostarle dappertutto.

In una pentola antiaderente versiamo il miele e facciamolo riscaldare a fiamma bassa mescolando continuamente. Aggiungiamo la farina poco per volta, mescolando insistentemente per evitare di formare grumi. Aspettiamo che un quantitativo di farina si sia amalgamata perfettamente prima di versarne dell’altra.

Laviamo per bene l’arancia e grattugiamo la scorza. Uniamola al miele e mescoliamo insistentemente. Infine aggiungiamo le mandorle e continuiamo ad amalgamare. Mettiamo l’impasto su una spianatoia di legno e lavoriamo il composto per qualche minuto. Dividiamo la massa e formiamo due filoncini di 7/8 centimetri di larghezza. Mettiamoli su di una teglia ricoperta di carta forno e cuociamoli per 10/12 minuti. Il forno deve mantenere la temperatura di 190°. Una volta che i panetti saranno cotti, con un coltello tagliamolo a fette di circa 1/2 centimetro di spessore. Rimettiamo i peparelli in forno e facciamoli asciugare ancora per 10 minuti.

Prima di mangiarli lasciamoli raffreddare.

Buon appetito!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons