Loading...

Come preparare il cioccolatino ministeriale a casa

ministerialeIl ministeriale è un cioccolatino originario di Napoli. Deve la sua invenzione a Francesco Scaturchio, un membro della dinastia di pasticceri più famosa di Napoli e forse dell’Italia intera.

Una ricetta che l’omonima pasticceria custodisce gelosamente, ma che è stata ormai svelata dalle diverse ricette che sono in circolazione.

Preparare questo cioccolatino o meglio, vista la sua dimensione, questo medaglione di cioccolato è molto semplice ma richiede parecchio tempo di esecuzione per le varie fasi di lavorazione alternate a momenti abbastanza lunghi di solidificazione del cioccolato.

Eccovi la ricetta per preparare in casa questi spettacolari cioccolatini.

Ingredienti

  • 500 g di cioccolato fondente;
  • 400 g di ricotta;
  • 1 bicchierino di rum;
  • 1 bicchierino di liquore Strega;
  • 150 g di zucchero.

Preparazione

  1. Sciogliere 150 g di cioccolato fondente a bagnomaria.
  2. Questa tecnica consente al cioccolato di sciogliersi con un metodo di cottura più dolce rispetto ad altri perchè la fusione avviene solo per mezzo del vapore sprigionato dall’acqua che bolle.
  3. Prendere uno stampo per cioccolatini con i fori non troppo piccoli: il ministeriale è leggermente più grande dei classici cioccolatini.
  4. Con un pennello da cucina riempire i fori di cioccolato fuso, facendo bene attenzione a farlo aderite a tutte le pareti, uniformemente.
  5. Mettere lo stampo in frigorifero per un’ora per fare solidificare il cioccolato.
  6. Sciogliere a bagnomaria altri 150 g di cioccolato e ripetere l’operazione, spennellando di nuovo l’interno dello stampo in modo che la parte esterna del cioccolatino sia più spessa e resistente.
  7. Mettere nuovamente lo stampo in frigo per un’ora.
  8. Preparate il ripieno.
  9. Sciogliere 100 g di cioccolato fondente e metterlo in una ciotola con la ricotta, lo zucchero, il rum e il liquore Strega.
  10. Amalgamare energicamente tutti gli ingredienti in modo da formare un composto liscio ed omogeneo.
  11. Mettere il ripieno in una sac a poche.
  12. Prendere dal frigo lo stampo e inserire nei fori foderati di cioccolato il ripieno senza sbordare.
  13. Sciogliere infine a bagnomaria gli ultimi 100 g di cioccolato fondente e formare la base del cioccolatino facendone scendere un po’ sul ripieno.
  14. Mettere di nuovo lo stampo in frigorifero per almeno 4 ore a solidificare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons