Loading...

Come preparare la glassa all’acqua in casa

ricetta-glassa-acquaQuella all’acqua è una delle glasse più usate in pasticceria, nonché la più semplice e veloce da preparare.

Realizzata con soli zucchero a velo e acqua calda, la glassa all’acqua è perfetta per ricoprire svariati tipi dolci (dai biscotti ai bigné, dalle torte ai cupcakes…), rendendoli non solo più golosi, ma anche più belli a vedersi.

Ecco tutti i segreti per preparare la glassa all’acqua in modo perfetto.

La ricetta

Ingredienti

  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai circa di acqua

Procedimento

Per prima cosa, usando un colino a maglie fitte setacciate lo zucchero a velo e raccoglietelo in una ciotola.

Versate un po’ di acqua in un pentolino e portatela a ebollizione.

Quindi, versate nella ciotola due cucchiai di acqua calda. Contemporaneamente, mescolate lo zucchero a velo che, proprio grazie all’acqua calda, si scioglierà.

Continuate a mescolare fin quando lo zucchero non si sarà sciolto del tutto ed avrete ottenuto un composto privo di grumi e dalla consistenza viscosa. Per essere certi che la consistenza sia quella giusta, potete immergere nel composto un cucchiaino: sul dorso di questo dovrà rimanere attaccato un sottile strato di glassa.

Se la glassa dovesse risultare troppo liquida, aggiungete – un cucchiaino alla volta – un altro po’ di zucchero a velo. Se, al contrario, fosse troppo densa, unite – sempre un cucchiaino alla volta – dell’altra acqua calda.

Quando la glassa avrà raggiunto la consistenza desiderata, non vi resta che usarla per decorare i vostri dolci.

Sulla glassa all’acqua…qualche altro consiglio

Come colorarla?

Il colore naturale della glassa all’acqua è il bianco.

Ma se volete che il composto assuma un colore diverso, non dovete fare altro che unire a zucchero a velo e acqua una piccola quantità di colorante alimentare (liquido, in polvere o in gel). Quindi, mescolate il tutto fin quando il colorante non avrà tinto la glassa in modo uniforme.

Per ottenere colori tenui, è consigliabile utilizzare coloranti liquidi. In tal caso, onde evitare che il composto diventi troppo liquido, può essere utile diminuire leggermente la quantità di acqua calda.

Per ottenere colori più intensi, è meglio optare per coloranti in polvere o in gel. Nel caso scegliate un colorante in polvere, diminuite leggermente la quantità di zucchero a velo.

Come aromatizzarla?

Per conferire alla glassa un aroma particolare, è sufficiente aggiungere al composto di acqua e zucchero a velo qualche goccia di un’essenza alimentare a vostra scelta (ad esempio, limone, arancia, vaniglia, mandorla…).

Come usarla?

Se volete decorare biscotti, cupcakes o altri dolci di piccole dimensioni, versate una piccola quantità di glassa al centro del dolcetto. Quindi, utilizzando il dorso di un cucchiaino, spandetela verso i bordi.

Se volete glassare una torta, versate al centro della torta stessa una quantità di glassa piuttosto abbondante. Poi, servendovi di una spatola, distribuitela per bene su tutta la superficie del dolce.

Ultimata la glassatura, fate riposare il dolce (o i dolcetti) in frigorifero per alcune ore, così che la glassa si solidifichi.

Come conservarla?

Se non avete intenzione di usare la glassa all’acqua subito dopo averla realizzata, lasciatela nella ciotola in cui l’avete preparata e copritela con della pellicola trasparente.

Posta in frigorifero, potrete conservarla per 3-4 giorni.

Al momento di utilizzarla, dovrete semplicemente aggiungervi qualche goccia di acqua calda e mescolare bene, per far sì che la glassa riacquisti la giusta viscosità.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons