Loading...

Dolcezze di cioccolato: il Cremino

Cremino al cioccolatoL’industria del cioccolato piemontese, forse la più feconda in Italia, offre sul mercato quelli che sono i prodotti più apprezzati dagli appassionati.

Tra questi è d’obbligo citare il cremino, specialità torinese che vanta un gran numero di appassionati in tutto il mondo.

Che cos’è il cremino?

Il cremino è un cioccolatino di forma cubica, composto generalmente di tre strati. Quelli a chiudere, a mo panino, sono in genere di cioccolato gianduia, mentre per il ripieno esiste una libertà di manovra maggiore: si usano infatti cioccolati aromatizzati alle nocciole, al limone, al caffè e, più di recente, anche trovate più bizzarre.

Ne esiste una particolare versione, prodotta da Majani e dedicata al gruppo FIAT, che conta invece quattro strati. Sono tuttora in commercio, nonostante siano stati inventati nel 1911. Sono diventati forse il prodotto più caratteristico del celebre produttore di cioccolato bolognese.

Come apprezzarlo?

I cremini migliori sono sicuramente quelli prodotti dai grandi mastri cioccolatieri torinesi. Qualcuno tende ad optare per il suo inventore, che è Baratti & Milano, mentre altri invece preferiscono i prodotti di quelle aziende che, accodatesi dopo, hanno reinterpretato il cremino a modo loro, pur mantenendosi fedeli all’idea originale.

Da evitare assolutamente, date le caratteristiche del prodotto, di ripiegare su prodotti più economici.

Il cremino è una di quelle preparazioni che è o buonissima o pessima, quindi se non potete o non volete permettervelo ora compratene qualcuno in meno, ed apprezzate la vera essenza di questo straordinario cubetto made in Italy.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons