Loading...

La cioccolata come antidepressivo

Il cioccolato come antidepressivoA tutti è capitato, almeno una volta nella vita, di sentirsi un po’ giù e di riuscire ad allontanare i cattivi pensieri e riacquistare il buonumore solo grazie ad un pezzetto di cioccolata.

La cioccolata non ha la capacità di soddisfare solo il palato ma agisce attivamente  e in maniera incisiva anche sul nostro stato d’ animo.

È ampiamente risaputo che la cioccolata è un ottimo antidepressivo, ma questa constatazione non è solo una credenza comune ma trova riscontro in studi scientifici di altissimo livello.

Di recente Il prof. Gordon Parker, dell’Università di New South Wales a Sidney, ha pubblicato una ricerca sulle facoltà benefiche del cioccolato.

Il prof. Parker è uno specialista dei problemi di depressione e durante lo svolgimento delle sue ricerche ha scoperto che assumere cioccolato fa si che a livello cerebrale si abbia la stessa risposta chimica che si ottiene con i più efficaci farmaci antidepressivi.

Il cacao infatti contiene carboidrati e zuccheri capaci di favorire la produzione di alcuni ormoni, come le endorfine (prodotti naturalmente dal cervello) in maniera più immediata rispetto a molti psicofarmaci.

Queste sostanze bioattive tendono a stimolare le sensazioni di euforia e attenuano il dolore.

La reazione chimica e ormonale che interessa l’organismo in seguito all’assunzione di cioccolato, è molto simile all’azione di una specifica classe di farmaci antidepressivi di nome SSRI, cioè Selective Serotonin Reuptake Inhibitors (Inibitori selettivi della recezione della serotonina).

Quando i carboidrati e lo zucchero presenti nel cioccolato arrivano al sistema digestivo, pervadono il cervello di endorfine i cosiddetti “ormoni del benessere”.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons