Loading...

Nocciolato: quando mischiare il cioccolato non è una bestemmia

Cioccolato nocciolatoI puristi, sempre loro, guardano in genere con una certa diffidenza chi, per pura goloseria, mischia al cioccolato gli ingredienti più disparati. “E’ perfetto già di suo”, ci siamo sentiti ripetere più e più volte dagli integralisti della barretta, ma la verità è che almeno in alcuni casi gli accoppiamenti sono più che consigliati.

Uno di questi è l’ottimo nocciolato piemontese, un cioccolato che, accompagnato da nocciole che rasentano la perfezione, è una delle alternative più invitanti al cioccolato duro e puro.

Il segreto? Le nocciole piemontesi!

Non siamo dei grandi fan dei marchi IGP, che spesso denotano più la forza politica di una determinata area che l’effettiva qualità del prodotto.

Discorso a parte va però fatto per le nocciole del piemonte IGP, che coltivate in quell’area da diversi secoli, si sono evolute in un prodotto secondo a nessuno. Perfettamente sferiche, dal gusto spiccato anche dopo la tostature, queste nocciole sono la base dell’intramontabile Gianduia e, per chi non bada a spese, del Nocciolato.

Che cos’è il nocciolato?

Il nocciolato altro non è che un barrettone di cioccolata nel quale sono presenti in grande quantità nocciole intere piemontesi. Ne esistono di diversi tipi, e la categorizzazione è relativa al tipo di cioccolato utilizzato

– Nocciolato fondente

Il nocciolato fondente è preparato, come si potrà intuire dal nome, con cioccolato fondente e nocciole piemontesi rigorosamente intere.

Si tratta di un prodotto sopraffino, in grado di accontentare soprattutto i più appassionati del vero gusto del cioccolato. Il sapore tostato delle nocciole è un ottimo accompagnamento per cioccolati di qualità, preparati possibilmente senza grassi vegetali estranei, e allungato esclusivamente con burro di cacao.

– Nocciolato al latte

Anche il cioccolato al latte non ha che da guadagnarci quando si sposa con queste straordinarie nocciole.

In genere si preferisce comunque una miscela non eccessivamente “lattosa”, dato che il gusto del cacao è ottimo complemento per quello delle nocciole.

– Cioccolato bianco nocciolato

Anche il cioccolato bianco è prodotto in versione nocciolata. Qui il discorso è completamente diverso.

Le nocciole, leggermente salate nel sapore, fanno da contrappeso alla dolcezza forse un po’ eccessiva delle barrette di cioccolato bianco. Comunque da provare, anche se forse in quantità minori.

Farlo a casa si può?

Certo che si può, anche se per produrre barrette ottimali con una discreta distribuzione di nocciole è necessaria un po’ di pratica.

Preparate il miglior cioccolato che potete, e utilizzate principalmente nocciole di qualità, come quelle piemontesi. Il risultato sarà di quelli che vi fanno leccare letteralmente i baffi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons