Loading...

Quale frutta scegliere per la fondue di cioccolato

Quale frutta scegliere per la fondue di cioccolatoQuando il sapore un po’ acidulo della frutta incontra quello ben marcato del cioccolato, accade qualcosa di magico che si traduce in un’esperienza sensoriale intensa e delicata allo stesso tempo.

Il sapore della frutta, fresca o secca che sia, è esaltato soprattutto da gusto amaro e pungente del cioccolato fondente fuso. Ma quale frutta si sposa meglio con la fondue di cioccolato?

La frutta da evitare

Quando si parla di abbinamenti ideali per la fonduta di cioccolato, di solito parla di biscotti aromatizzati con cannella o zenzero, di frutta secca o fresca in generale.

In realtà le cose non stanno così. Alcuni frutti, infatti, non dovrebbero essere usati per la fonduta.

Per esempio banane, pere e mele sono frutti che una volta tagliati andrebbero consumati subito perché al contatto con l’aria si ossidano, perdono tono e assumono un antiestetico colore nero.

Ci sono alcuni metodi che possono inibire in parte il processo di ossidazione. Alcuni di questi suggeriscono di usare la gelatina, altri di tenere immersa la frutta in acqua gassata e asciugarla bene prima di servirla.

Molti, invece, pensano di immergere i pezzetti di frutta in acqua e limone. Tutte queste tecniche però, sebbene riescano in qualche modo a limitare il danno, inevitabilmente, alterano il gusto della frutta.

Perciò, salvo che non sia proprio indispensabile, è bene evitare di usare per la fondue di cioccolato i frutti che possono annerire.

La frutta ideale per la fondue

Può sembrare strano, ma la scelta della frutta ideale per la fonduta di cioccolato ha interessato anche la scienza.

Alcuni ricercatori dell’Istituto spagnolo ESADE, infatti, hanno creato una specie di robot che grazie ai suggerimenti di  Oriol Balaguermaître chocolatier di fama internazionale, è riuscito a stabilire quali sono i frutti che meglio si abbinano al cioccolato fondente.

Su un campione di circa cento frutti, l’intelligenza artificiale ha selezionato solo mirtilli, uva spina, lamponi, ciliegie, mandarini, ananas, kiwi e arance.

Stranamente il robot non ha preso in considerazione le fragole, che notoriamente, sono una vera leccornia con il cioccolato fondente. In compenso ha aggiunto all’elenco le banane e ha scartato mele, pere, anguria e frutta esotica.

La frutta secca e la fondue

Noci, nocciole, mandorle, fichi secchi e anche pistacchi vanno bene per la fondue di cioccolato. Ma, secondo il gusto personale, è possibile utilizzare anche prugne o albicocche secche e qualsiasi altra frutta che abbia subito un processo di essiccazione naturale.

La fondue di cioccolato bianco

La fondue può utilizzare anche il cioccolato bianco o al latte. In questo caso l’abbinamento ideale è con la frutta esotica. Via libera, dunque, a mango, ananas, papaya e a qualsiasi altro tipo di frutta tropicale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons