Loading...

Rum in fiale o classico: quale è meglio per quali dolci

L’aroma al rum in fiale è una miscela ricavata dall’estratto del noto distillato, combinato ad altri ingredienti.

In cucina, soprattutto per quanto riguarda la preparazione di dolci, vengono utilizzati sia il rum classico che l’aroma in fiale, in egual misura. Tuttavia, bisogna sottolineare che il gusto autentico del rum è messo in risalto, per ovvi motivi, dal liquore puro.

Esistono numerosi tipi di questo distillato della canna da zucchero, e la scelta di quello giusto dipende dall’intensità che si vuole conferire ai propri piatti.

Vi sono preparazioni esaltate maggiormente dal rum puro. Per tutto il resto, può anche essere sostituito dall’aroma, che risulta essere molto versatile, sia per torte che per biscotti.

Vediamo, qui di seguito un paio di esempi, per cui il rum classico viene considerato migliore del semplice rum in fiale.

Bagna al rum per pan di spagna e babà

Ingredienti

  • 1 kg di zucchero semolato;
  • 500 ml di rum a vostro piacimento;
  • 1,2 l di acqua.

Preparazione

In una pentola, versate l’acqua, lo zucchero e mescolate gli ingredienti. Mettete sul fuoco e portate a bollore.

Lasciate cuocere per un 1 minuto e togliete dal fuoco. Trasferite in un contenitore per far raffreddare. Una volta raffreddato, filtrate lo sciroppo e unitelo al rum.

La vostra bagna è pronta per aromatizzare le vostre torte e dolcetti!

Crema pasticcera al rum

Ingredienti

  • 4 cucchiai di rum;
  • 400 ml di latte;
  • 40 g di farina;
  • 100 g di zucchero;
  • 3 tuorli;
  • 1 scorza di limone.

Preparazione

In un pentolino, mettete a scaldare il latte e la scorza del limone. Intanto, montate i tuorli con lo zucchero finché non otterrete un composto denso e spumoso.

Aggiungete la farina e amalgamate bene per non far formare i grumi. Togliete il pentolino dal fuoco, rimuovendo la scorza di limone e versate il latte a filo nel composto. Mescolate la crema e riportate sul fuoco.

Aggiungere il rum e continuate a mescolare finché la crema non si sarà addensata. Una volta pronta, versatela in una ciotola e copritela con della pellicola per evitare che si formi la pellicina.

Lasciate raffreddare per circa mezz’ora prima di utilizzarla come farcia di una torta o come dolce al cucchiaio, magari guarnita con granella di nocciole e scaglie di cioccolato fondente.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons