Loading...

Torta amalfitana ricotta e pere: la ricetta

amalfitanaAmalfi fa pensare ai limoni, ma non tutti i dolci di quest’area sono a base di agrumi. Oggi vi presentiamo una ricetta “alternativa” per la torta amalfitana. Continuate a seguirci.

Ecco la ricetta di una torta davvero deliziosa, molto soffice e delicata creata con il connubio di due ingredienti: la ricotta e le pere.

Provate a realizzarla, questa torta avrà un grande successo con la vostra famiglia e i vostri amici.

Ingredienti

Per la pasta

  • 4 uova;
  • 80 g di farina;
  • 150 g di farina di mandorle;
  • 150 g di zucchero;
  • 40 g di burro.

Per la crema

  • 350 g di ricotta;
  • 250 ml di panna da montare;
  • 100 g di zucchero;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 30 g di burro;
  • 2 pere;
  • Il succo di 1/2 limone.

Preparazione

Sbucciate le pere, togliete il torsolo e fatele a pezzetti molto piccoli. Introducetele dentro una pentola insieme allo zucchero, al succo di limone e al burro.

Fatele cuocere fino a quando non saranno morbide, poi mettetele in una ciotola a raffreddare.

Preparate l’impasto. Separate gli albumi dai tuorli e versate questi ultimi in una ciotola insieme allo zucchero. Con le fruste elettriche lavoratele insistentemente, fino a montarle alla perfezione.

Setacciate insieme la farina bianca con quella di mandorle e iniziate a versarle nelle uova. Introducetene poco per volta, continuando ad amalgamare con le fruste.

Unite il burro e lavorate ancora. Montate a neve gli albumi e incorporateli al resto dell’impasto. Fatelo con una spatola e in modo delicato con movimenti dal basso verso l’alto, fino a quando non avrete ottenuto un impasto omogeneo.

Prendete uno stampo per torte, imburratelo ed infarinatelo poi versateci metà del composto.

Lasciate cuocere per 12 minuti a 180°. Togliete il disco di pasta dalla tortiera e ripetete l’operazione con il resto dell’impasto.

Una volta pronti, mettete i dischi di pasta a raffreddare. Il secondo disco lasciatelo nello stampo.

Finite di preparare la crema. Unite alle pere cotte la ricotta e mischiate bene. Aggiungete la bustina di vanillina e mescolate ancora. Montate a neve la panna rendendola ben solida. Aggiungetela delicatamente al resto della crema poi mettetela in frigo a raffreddare per 1 ora.

Appena pronta, prendete lo stampo con il disco di pasta e versateci sopra la crema. Adagiate il secondo disco sul ripieno e lasciate la torta amalfitana in frigorifero per 5 ore prima di poterla consumare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons