Loading...

Uova di Pasqua senza stampo: la guida per farla a casa

uova di pasquaPasqua è ormai alle porte, e possiamo cogliere l’occasione per portare sulle nostre tavole, magari anche per la prima volta, un prodotto più genuino delle uova di Pasqua pre-confezionate.

Pasqua è infatti un’ottima occasione per le aziende per riciclare quelli che sono scarti e cioccolata di bassa qualità, motivo per il quale sono davvero pochissimi gli appassionati che si presterebbero mai alla tortura dell’assaggio del cioccolato delle uova.

Il problema si può risolvere molto agilmente semplicemente facendo le uova di Pasqua in casa, seguendo procedure che non sono affatto difficili e che, per l’occasione di oggi, non avranno neanche bisogno dello stampo.

Se volete fare uova di cioccolato in casa senza stampo, siete nel posto giusto. Continuate a leggere.

Una versione facile, da fare anche con i nostri bimbi

Si potrebbe seguire quella che è la via “professionale”, anche se questo comporterebbe ricorrere all’uso di termometri, pentolini, stampi, etc. Noi invece vogliamo fare delle uova semplici, che potremo realizzare anche con i nostri piccoli. Avremo bisogno solo di:

  • Cioccolato, che si tratti di barrette o altro non importa;
  • 1 palloncino da gonfiare;
  • La sorpresa che preferiamo.

Una volta che avremo messo insieme tutti gli ingredienti, potremo procedere con la nostra preparazione.

Come preparare l’uovo senza stampo

Cominciamo con il mettere nel microonde il nostro cioccolato, oppure sciogliamolo a bagno maria. Una volta che sarà quasi sciolto nella sua totalità, mescoliamo con un cucchiaio di legno ben asciutto, fino ad avere un prodotto omogeneo.

Sciogliere con il microonde è preferibile, in quanto il cioccolato non si opacizza e rimane dunque lucido anche dopo che si è asciugato.

A questo punto gonfiamo il palloncino, e con l’aiuto di un pennello da cucina cospargiamolo del nostro cioccolato, lasciando però fuori il nodo. Ora, come vedete nella foto, dovremo appendere il nostro palloncino ricoperto di cioccolato e aspettare, per almeno 1 ora, che si solidifichi.

Ora le alternative sono 2: o sgonfieremo il palloncino praticando un piccolo foro sulla parte del nodo, oppure possiamo tagliarlo in due, con un coltello caldo.

Inseriamo la sorpresa, risaldiamo riscaldandolo un po’ il cioccolato e facciamo combaciare le due metà. Il nostro uovo di cioccolato è finalmente pronto, e non abbiamo avuto bisogno di alcuno stampo!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons