Loading...

Ciambella allo Yogurt senza Uova: la Ricetta

CiambelloneQuella che vi presentiamo oggi è una ciambella, o meglio, un ciambellone, davvero speciale. Si tratta infatti di una preparazione che, oltre ad utilizzare lo yogurt per diventare più soffice, non farà affidamento sulle uova per l’impasto.

Vi presentiamo, cari lettori, la ricetta della ciambella alle uova senza yogurt, una prelibatezza da consumare a colazione, a pranzo, a cena e ogni volta che vorrete qualcosa di dolce e soffice per allietare i vostri momenti.

Se non vi piace il ciambellone classico (la nostra ricetta qui), oppure vi ha stancato, questa variante è sicuramente qualcosa che fa per voi.

La ricetta per il ciambellone

Eccovi gli ingredienti che dovrete procurarvi per cuocere questo buonissimo ciambellone:

  • 500 grammi di farina di grano 00;
  • 250 grammi di zucchero semolato fine;
  • 250 grammi di yogurt greco intero;
  • 1 bustina di lievito;
  • 200 ml di olio vegetale, meglio se di semi di girasole;
  • 200 ml di acqua frizzante;
  • Un po’ di sale;
  • Una bacca di vaniglia.

Una volta che avremo messo insieme i nostri ingredienti, potremo procedere con la preparazione, che è davvero semplice e adatta anche ai meno esperti.

La preparazione

Cominciamo con il mettere lo yogurt e lo zucchero nella stessa pirofila, montandoli per quanto possibile con una frusta elettrica. Aggiungiamo poi l’olio vegetale che abbiamo scelto, il sale, la vaniglia e continuiamo a mescolare, questa volta però con un cucchiaio, e non con la frusta.

Una volta che avremo ottenuto un composto piuttosto omogeneo, potremo aggiungere la nostra farina, passata precedentemente al setaccio, e continuare a mischiare. Aggiungiamo il lievito, poi l’acqua frizzante e mescoliamo, fino a quando il tutto sarà diventato sufficientemente liquido e molto omogeneo.

Accendiamo il forno, facciamolo arrivare a 180°C, poi infiliamo il nostro ciambellone, che dovrà cuocere per circa 30 minuti.

Il nostro ciambellone sarà finalmente pronto e potremo servirlo, una volta che si sarà intiepidito, con una spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito, la ricetta è giunta al termine. Se avete in mente qualche idea per migliorare questo dolce straordinario, contattateci attraverso i commenti o attraverso la nostra pagina Facebook.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons