Loading...

La cioccolata ha effetti lassativi?

La cioccolata ha effetti lassativi?Per mantenere una perfetta forma fisica, la regolarità intestinale è indispensabile.

L’accumulo di tossine non fa bene all’organismo: non liberare il corpo con cadenza giornaliera rallenta il metabolismo, impedisce il dimagrimento e crea indubbi disagi.

Ci sono alimenti che svolgono un’azione lassativa poiché favoriscono la motilità intestinale. Fra questi lassativi naturali troviamo anche la cioccolata?

Il cioccolato e la stipsi

La SCIUP, Società Italiana Unitaria Colonproctologia, fra gli alimenti sconsigliati per chi soffre di stipsi, cioè la stitichezza, annovera carne, formaggi elaborati, fegato, riso, farina raffinata e cioccolato.

Il cioccolato fondente, poiché è ricco di magnesio, può aiutare a migliorare le funzioni intestinali. Fra le tante funzioni che svolge il magnesio, infatti, c’è anche quella di aiutare i muscoli intestinali a contrarsi.

Per questo alcuni nutrizionisti sono convinti che mangiare, dopo un pasto equilibrato, un pezzetto di cioccolato fondente che contenga almeno il 75 per cento di cacao, possa aiutare l’organismo a superare la stitichezza.

Gli effetti lassativi

Cioccolatini

Dopo una scorpacciata di cioccolatini, spesso si corre in bagno, in preda ad attacchi di diarrea. A provocare tali disturbi però non è il cioccolato in sé, ma i dolcificanti artificiali che spesso entrano nella produzione del cioccolato industriale.

Questi possono avere un pericoloso effetto lassativo, soprattutto nei cioccolatini che in sostituzione dello zucchero usano i più dietetici polialcoli come sorbitolo, mannitolo, isomalto, lactitolo, ecc. Quando il consumo di questi zuccheri artificiali supera 20 grammi al giorno, l’effetto diarrea è assicurato.

Cioccolata calda

Anche la cioccolata calda può avere effetti lassativi, ma in questo caso è il latte che gioca un ruolo importante. Alcune ricerche hanno dimostrato che la cioccolata calda, soprattutto se bevuta prima di andare a letto, favorisce il riposo e stimola la motilità intestinale.

E non potrebbe essere diversamente, perché il latte contiene casomorfine, oppiacei naturali che facilitano il sonno. Latte e cacao contengono entrambi la serotonina, l’ormone che agisce sul sistema nervoso regalando serenità.

Inoltre, i due alimenti che compongono la bevanda sono ricchi di magnesio che, come abbiamo visto, agevola la motilità intestinale. In ogni caso normalmente nella cioccolata calda il cacao entra in dosi così piccole che il suo effetto purgante può considerarsi davvero molto marginale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Troppodolce.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons